Cosa fai stasera? Ecco tutti gli appuntamenti del fine settimana in Capitanata.

Temperature fino a massimo 16 gradi con minime  previste a 10 gradi per questo fine settimana che potrebbero farvi decidere di non allontanarvi da casa ma se riusciste anche a liberarvi dall’abbraccio avvolgente  della vostra poltrona preferita, davanti al vostro apparecchio tv , allora  potrebbe tornarvi utile sapere che cosa accade fuori dalla vostra calda e accogliente casa.
Fino al 28 novembre “Colloquia” il festival delle idee organizzato dalla Fondazione Monti Uniti. 13 edizioni per discutere temi di grande utilità e interesse con le più apprezzate personalità del patrimonio culturale italiano.  “Relativi assoluti” è il tema dell’edizione 2021 con riflessioni sulle realtà più problematiche del nostro tempo a secondo dei vari punti di osservazione dei più importanti rappresentanti del mondo dei saperi. L’ingresso nell’ Aula Magna “Valeria Spada” in via Romolo Caggese è gratuito fino all’esaurimento dei posti.
Replica sabato 27 il primo appuntamento della stagione teatrale della Città di Foggia partita in maniera più che pragmatica. Sul palco del Teatro Giordano “Tango macondo”,  ispirato dall’opera “Il venditore di metafore” con il commento musicale di un ensemble che da solo è già uno spettacolo. Paolo Fresu con la sua tromba si intreccia tra i suoni dell’organetto sardo e del bandeon argentino evocando passioni, follie e atmosfere di sapore sardo. Il sipario è alle ore 20.30.
Sabato 27 prende il ivia anche la stagione teatrale del Teatro Regio di via Guglielmi. “P’u bene che ce vulime” è il lavoro di Michele Norillo con Giovanna Mancini e Amelia Ponziano. Uno spaccato di vita quotidiana che sottolinea le problematiche della convivenza con gli inizi sempre splendidi e con i finali quasi sempre tragici tra mille situazioni altamente esilaranti. Lo spettacolo prevede diverse repliche  fino al 12 dicembre.
Il fascino della chitarra e dei suoi suoni melodici e graffianti a Manfredonia, sabato 27 novembre per “Anteprima Festival” organizzato negli spazi di “La Traccia Nascosta” in via San Francesco. Primo di 3 appuntamenti dedicati ai concerti di maestri internazionali del repertorio chitarristico. Si inizia con il salentino Antonio Molfetta virtuoso musicista selezionato dal Direttore Artistico Luciano Pompilio per il suo grande spessore artistico capace di evidenziare tutta la bellezza del suono della chitarra a tratti dolce a tratti ritmata.
Sabato e domenica la Città del Cinema di Foggia ospita la “fiera del disco” una mostra mercato  dedicata agli appassionati e nostalgici fan che hanno  buone possibilità di trovare tra i numerosi espositori provenienti da tutta Italia “quella particolarità sempre cercata”. Il mondo dei CD, Dvd, dischi e fumetti aprirà sabato dalle 15.00 alle 24.00 e domenica dalle 9.00 alle 22.00.
Fino al 28 novembre la Sala Azzurra del Comune di Troia presenta la mostra fotografica “Se l’amore non è amore – uomini, donne violenza di genere” . Un percorso fotografico organizzato dall’ Associazione  “Insieme per…” in occasione  della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne. Un percorso meditativo e di sensibilizzazione che conduce al Museo Civico passando attraverso installazioni e performance artistiche.
Pomeriggio con “Musica Civica” domenica 28 novembre al Teatro Giordano di Foggia con una conversazione con la direttrice d’orchestra Gianna Fratta sul ruolo del Direttore di un insieme orchestrale e sulla sua  leadership capace di  caratterizzare e personalizzare un’ opera rendendola nota al pari del suo compositore. Al termine della conversazione la stessa Gianna Fratta dirigerà il concerto dedicato a Tchaikovsky intitolato “Anima Russa”.
Torna Domenica 28 novembre “Il caso Nolan” al Teatro dei Limoni, replica dell’adattamento teatrale di “Stato contro Nolan – un posto tranquillo” di Stefano Massini. Ambientato negli anni 60 il lavoro evidenzia come l’arte della manipolazione  della stampa sia sempre esistita. Roberto Galano  con la sua regia guida gli attori del livello avanzato del laboratorio sperimentale e indipendente del Teatro dei Limoni.
Lo so, avete deciso di rimandare la partenza per questo fine settimana.  Bene, viaggiare è bellissimo, ma c’è sempre tempo. Buon sabato e buona domenica.

Altre notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *