Dom. Giu 26th, 2022

La quiete dopo la tempesta. La giornata di ieri sarà ricordata per i continui colpi di scena ed il lieto finale di questa vicenda che all’indomani della sconfitta interna con il Latina aveva turbato non poco l’ambiente rossonero. Zeman confermato alla guida del team rossonero e Pavone il cui provvedimento di esonero è prontamente rientrato. Non solo, ma il Presidente Canonico sorprende tutti facendo sottoscrivere ai due protagonisti del miracolo Zemanlandia il contratto che li lega al club di Viale Ofanto anche per la prossima stagione. Pavone avrà carta bianca in questi giorni finali di calcio mercato per reperire i calciatori che dovranno andare a rinforzare l’intelaiatura del Foggia da qui al termine della stagione con un occhio già rivolto al prossimo Campionato. In poche parole le operazioni che saranno condotte in questa sessione di mercato di riparazione saranno improntati sulla ricerca di elementi che potrebbero far parte del progetto futuro del club. Il Foggia ieri ha sostenuto la prima seduta di allenamento in vista della gara di Castellammare di Stabia, in posticipo lunedì sera alle 21 e in diretta sulla Rai, agli ordini di Domenico Botticella . In terra campana i rossoneri saranno ancora in emergenza per squalifiche, Petermann e Michele Rocca, oltre ai positivi, ieri ancora un altro rossonero in isolamento, e che dovranno fare ricorso probabilmente anche a qualche nuovo arrivo. A tal proposito proprio ieri il Foggia ha annunciato ufficialmente l’ingaggio della mezz’ala, centrocampista di destra, Alessandro Di Paolantonio, classe ’92, prelevato dal Monterosi adattabile anche come esterno destro di attacco e che vanta un’ottima esperienza nella categoria avendo disputato diversi campionati con le maglie dell’Avellino, del Teramo e della Viterbese. Hachim Mastour ha sostenuto il suo primo allenamento insieme ai nuovi compagni ma non ancora ufficializzato dal club il che lascia presagire un periodo di èprova prima di prendere ogni decisione in merito all’eventuale tesseramento. Altri nomi che vengono accostati in queste ore al club rossonero sono quelli di Luigi Cuppone, attaccante del Cittadella, e Nicholas Fantoni,  classe ‘2002 in forza al Messina. Gianluca Turchetta, esterno sinistro di attacco, classe ’91, in forza all’Imolese ex Casertana, Cesena e Sudtirol e tanta serie C alle spalle. Ma la vera notizia è l’annuncio del Presidente Canonico che promette di stupire con altri colpi in entrata in questi ultimi giorni di mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.