Mar. Nov 29th, 2022

Si torna a sparare in pieno giorno e con il vecchio stile di esecuzione plateale. La vittima dell’agguato di questa mattina in via Salvo D’Acquisto ad Orta Nova è Gerardo Tammaro, 55enne padre di Mirko, il giovane presunto autore dell’omicidio di Andrea Gaeta assassinato in via Saragat nella notte del 3 settembre per una questione di gelosia. Un regolamento di conti che inserisce nelle ipotesi investigative dei carabinieri la vicenda del figlio di Tammaro finito in carcere dopo essersi costituito nella zona di Termoli dicendo di essersi voluto allontanare volontariamente dalla zona per evitare ripercussioni da parte dei famigliari di Gaeta. Non mancarono anche momenti di fibrillazione e polemiche dopo la decisione del sindaco di Orta Nova di proclamare lutto cittadino per il figlio di quello che viene reputata una pedina importante nello scacchiere criminale locale. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, questa mattina due persone a bordo di uno scooter si sarebbero avvicinate alla vittima esplodendo diversi colpi di pistola che non hanno lasciato scampo a Tammaro. All’arrivo del personale del 118 non c’era più nulla da fare per il 55enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *