Mar. Nov 29th, 2022

La settimana dei derby ha lasciato sul campo diversi feriti. Nonostante tutto, i ragazzi di Zeman sono pronti per andare a Picerno e tornare a casa con i tre punti. Nell’abituale conferenza stampa pre partita mister Zeman è stato chiaro: “Quelli che giocheranno dovranno dare tutto”. Oggi, dopo undici giornate di campionato il mister si ritiene abbastanza contento di come la squadra si sta comportando. In particolare ha evidenziato la voglia dei suoi ragazzi di imporsi: “Nessuna squadra avversaria è riuscita a metterci sotto. Però, abbiamo il problema di chiudere le azioni e fare gol. Siamo la seconda squadra tra le sessanta di serie C che ha tirato di più in porta. Però si vede che non tiriamo bene”. Ci sono problemi in attacco e questo è un dato di fatto. Il famoso 4-3-3 zemaniano è classificato ormai come un 4-1-4-1 perché i due esterni sono sempre dietro. Il boemo con suoi attaccanti è stato categorico: “Si devono mettere in testa che se vogliono segnare devono andare dentro l’area”. Domani pomeriggio l’avversario di turno sarà la neopromossa Picerno di mister Antonio Palo. Ex difensore che ha vestito la maglia del Foggia alla fine degli anni 90 e che ha esordito in serie B nell’Avellino guidato proprio da Zeman. Una squadra che il boemo non ha mai affronatato: “Il Picerno vuole dimostrare le sue qualità e fino ad ora sta facendo bene. Partono chiusi cercando di fare contropiede. Perciò, servirà più velocità per andare dentro la loro area”. La squadra sarà orfana di Markic, Nicoletti, Di Grazia e Merola mentre Di pasquale si è allenato tutta la settimana con il gruppo. Per mister Zeman non sarà facile trovare la quadra dei titolari. In porta sicuramente Alastra. In difesa, Martino dovrebbe andare sulla fascia sinistra e Garattoni a destra. Al centro della difesa la coppia formata da Sciacca e Di Pasquale, con l’incognita Girasole. La linea mediana dovrebbe essere formata da Petermann davanti alla difesa, Rocca a sinistra e Gallo a destra. In fase offensiva, per un tridente più vivace, Zeman potrebbe provare la carta Vigolo a destra, già dal primo minuto. Ferrante al centro dell’attacco rossonero e Curcio a sinistra. Appuntamento a domani, stadio “Curcio” di Picerno ore 17,30 per il fischio d’inzio. Prima della partita  ci sarà la cerimonia di consegna del premio alla carriera a mister Zdenek Zeman.

G.G.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *